Caso Priebke, comitato ordine vieta tutte le manifestazioni di domani

A conclusione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal Prefetto di Roma Achille Serra, che ha condiviso all’unanimita’ la scelta per sopravvenuti gravi motivi di ordine pubblico, e’ stato deciso il divieto per le tre manifestazioni in programma sabato pomeriggio a Roma.
A cura di adnkronos Il divieto riguarda quella promossa da Paolo Giachini, dell’Associazione Uomo e
Liberta”’, in piazza Santi Apostoli per trattare temi relativi alla grazia
per detenuti quali Adriano Sofri ed Erich Priebke, iniziativa che aveva
sollevato polemiche e indotto il presidente della Comunita’ ebraica di Roma Leone Paserman a chiedere lo svolgimento di una manifestazione in piazza San Marco contro la grazia all’ufficiale delle Ss condannato per la strage delle Fosse Ardeatine, anch’essa vietata.
Infine, il terzo divieto e’ relativo alla contromanifestazione, dalle 14 alle 20, promossa in piazza SS.Apostoli dai movimenti e alla quale dovevano aderire Comunisti Italiani, Verdi, Rifondazione, Anpi. Il Questore di Roma Nicola Cavaliere, competente per i divieti, sta notificando attraverso la Digos agli organizzatori delle tre manifestazioni (Giachini, Paserman e
Lutrario) il divieto deciso dal Comitato provinciale per l’ordine e la
sicurezza pubblica.

Top