CINA: SUCCESSO DELLE ZONE STATALI

Il portavoce del Ministro della Scienza e Tecnologia cinese ha dichiarato che, nonostante gli effetti negativi causati dalla violenta epidemia SARS, il reddito totale delle 53 Zone statali ad alta tecnologia ha superato, lo scorso anno, circa 241 miliardi di dollari USA, con un tasso di crescita pari al 32% rispetto all’anno precedente.
A cura di amisfd Le statistiche effettuate dal Ministero hanno indicato che ciascuna delle zone “high-tech” di Shanghai e di Beijing hanno guadagnato nel 2003 un reddito pari a circa 18 miliardi di dollari USA. Il reddito di ciascuna delle altre 15 zone situate nelle grandi città ha superato i 4,8 miliardi di dollari USA. Inoltre, le incubatrici di impresa in tali zone si stanno specializzando sui seguenti settori: elettronica, telecomunicazione, software, biochimica, produzione avanzata, nuova energia e nuovi materiali. Sin dall’inizio della loro creazione, nel 1991, le Zone statali “high-technology” hanno fatto registrare un tasso medio di crescita annuale superiore al 40 %.

Top