Bologna: il movimento antiproibizionista chiede l’apertura di un coffee shop cittadino

Il movimento antiproibizionista cittadino ha indetto due appuntamenti per completare una raccolta di firme da presentare al sindaco di Bologna Guazzaloca. Con le firme si vuole convincere il primo cittadino a firmare un provvedimento d’urgenza che autorizzi l’apertura di un coffe shop sul modello olandese.
Leggi il comunicato
A cura di amislc

Top