ONU: COMMISSIONE DIRITTI UMANI, AUSTRALIA SUBENTRA A LIBIA

GINEVRA, – Dopo la Libia spetta quest’anno
all’Australia assumere la presidenza di turno della Commissione
dell’Onu per i diritti umani.
A cura di ansa Riuniti ieri a Ginevra i rappresentanti dei 53 Paesi membri
della Commissione hanno infatti eletto su proposta del gruppo
occidentale l’ambasciatore australiano Mike Smith al prestigioso
incarico.
Smith subentra all’ambasciatrice libica Najar Al-Hajjaji
eletta l’anno scorso su proposta del gruppo africano, nonostante
l’opposizione degli Stati Uniti e di numerose organizzazioni non
governative che criticavano la situazione dei diritti umani in
Libia. Tradizionalmente, la presidenza della Commissione e’
assunta a turno dal rappresentante di un gruppo regionale.
La sessione annuale della Commissione e’ in programma dal 15
marzo al 23 aprile.

Top