Bush contro le foreste Tongass

Durante le vacanze di Natale l’amministrazione Bush ha cancellato il divieto di costruire strade nella Foresta Nazionale delle Tongass, in Alaska, divieto che era stato istituito per legge dal governo Clinton.
A cura di amislc La legge in questione aveva suscitato grande interesse e approvazione tra associazioni ambientaliste e semplici cittadini americani, che in più di due milioni avevano espresso direttamente il loro parere favorevole alla conservazione della più antica epiù estesa foresta americana, grande patrimonio di biodiversità.

A poco vale la rassicurazione dell’attuale amministrazione Usa, che sostiene che solo una piccola percentuale della foresta sarà interessata dai lavori di disboscamento e costruzione. I danni che un ecosistema stabile ed antico come quello delle Tongass deriverebbe da un intervento così intrusivo sono infatti incalcolabili.

Top