Bologna: rischio sgombero in via Azzo Gardina 61

Lo stabile di via Azzo Gardina 61, di proprietà dei Monopoli di Stato, era abbandonato in perfette condizioni da tre anni.
Il 6 Dicembre un gruppo di attivisti lo aveva occupato per renderlo un posto dove sperimentare forme di comunicazione aperta, democratica e dal basso.
Ieri i Monopoli hanno querelato gli occupanti che ora hanno 48 h prima di essere messi sotto sgombero.

Abbiamo sentito Marina, una delle occupanti, che ci ha aggiornato sullo stato della vertenza e sui progetti in corso per lo spazio occupato.
A cura di amislc

I Monopoli di Stato hanno dichiarato di aver agito per “ripristinare la legalità”, svelando di voler adibire il locale ad un magazzino dove stoccare i tagliandi dei vari concorsi nazionali (schedine e biglietti delle lotterie).

Top