si scrive wsis, si legge fiera dell’informazione

Se le speranze di abbattere il digital divide sono riposte nell’incontro ufficiale di Ginevra, allora non c’e’ molto da ridere. Il Palaexpo, il luogo principale dove si svolgono incontri e sessioni di lavoro, e’ in realta’ un’ enorme fiera dove accanto agli stand espositivi delle piu’ importanti compagnie multinazionali si trovano le rappresentanze dei governi, le organizzazioni non governative, sushi bar e qualche canale del servizio pubblico.

Da Ginevra il servizio di Franceso Diasio
A cura di amisfd

Files allegati a questa notizia

Il tutto, sotto l’attenta sorveglianza di polizia e esercito. I sorrisi cordiali delle guardie svizzere (non proprio simili a quelle che si vedono al Vaticano) non riescono a mascherare la foormula “bunker” che si e’ data al summit.
Della cosiddetta societa’ civile non c’e’ traccia, se non sotto forma di folcloristica presenza di qualche indigeno nei suoi costumi tradizionali. Vedremo se dalle discussioni uscira’ qualcosa.

Top