Pisa: ennesimo sgombero del laboratorio rebeldia

Questa mattina il Laboratorio delle disobbedienze Rebeldia, che da ieri si era trasferito in un locale di proprietà dell’università, è stato sgomberato dalla celere.

A cura di amislc Ancora una volta le polizia entra nei locali dell’università, e sembra che addirittura dallo stesso ateneo sia partita un’informativa sulla non conformità di alcuni impianti presenti nell’immobile che lo avrebbero reso di fatto inagibile, che è stata forse il pretesto dell’irruzione.
Ed è proprio la mancanza di dialogo con l’ateneo pisano, che si rifiuta di riconoscere gli occupanti come interlocutori, a trasformare un problema sociale come la mancanza di spazi aggregativi nell’università in una questione di ordine pubblico da lasciare nelle mani della polizia.

Top