IRAQ: AL ARABIYA, CONDANNA DI REPORTERS SANS FRONTIERES

Reporters sans Frontieres (RSF),
chiede al Consiglio del governo transitorio iracheno di
annullare al piu’ presto la sua decisione di vietare alla tv
satellitare Al Arabiya di operare dall’Iraq fin quando non si
impegnera’ per scritto a non incoraggiare il terrorismo.
A cura di ansa In un comunicato diffuso a Parigi, sede dell’organizzazione,
si denunciano ”i metodi polizieschi utilizzati dal Consiglio
per chiudere gli uffici della tv, situati nel quartiere Al
Mansour a Baghdad. Per Robert Menard, segretario generale di
MSF, ”il trattamento delle notizie e’ di responsabilita’
soltanto dei direttori delle testate” e ”non spetta alle nuove
autorita’ irachene costringere un organo di stampa a cambiare
linea editoriale utilizzando la forza. Questi metodi
appartengono al passato e sono contrari alle promesse
democratiche fatte al popolo iracheno”.

Top