Sri Lanka: dichiarato lo stato di emergenza

Il Presidente dello Sri Lanka, la signora Chandrika Kumaratunga, ha dichiarato lo stato di emergenza.
Un provvedimento che, nelle altre occasioni in cui era stato preso, ha sempre significato uno stretto controllo dei media e procedure di arresto immediate, soprattutto nei confronti della minoranza Tamil.
A cura di amislc

Il provvedimento rischia di mettere in crisi il piano di pacen, firmato nel Febbraio 2002 sotto la mediazione Norvegese, che ha messo fine a 20 anni di guerra civile.
La comunità Tamil aveva recentemente rinunciato all’indipendenza in favore di una autonomia regionale. La Presidenza sostiene comunque che lo stato di emergenza non è inteso a condizionare il processo di pace, ma molti commentatori hanno criticato l’irruenza della Presidenza in un momento molto delicato nella vita politica del paese.
In particolare il Primo Ministro ha denunciato da Washington, dove si trova proprio per discutere il processo di pace, il tentativo di trascinare il paese nel caos.

Top