Cosenza: Per un cavillo burocratico, Radio Ciroma rischia la chiusura

Radio Ciroma, unica radio comunitaria della Calabria, opera da oltre 14 anni nell’etere cittadino con programmi di informazione, musicali e culturali. Un cavillo burocratico non ottemperato nei tempi rigidamente previsti, costituisce l’appiglio per solerti funzionari del Ministero delle Comunicazioni per diffidare la radio nel continuare le trasmissioni.
A cura di red Radio Ciroma è da sempre un luogo di apprendistato e di opera per centinaia di giovani cosentini. Con la sua sola esistenza, Ciroma dimostra di possedere tutti i requisiti richiesti dalla legge ed anche di più.
In realtà la legge varata nel marzo 2001 ha il solo obiettivo di imporre alle piccole radio locali una serie di ostacoli e di impedimenti insormontabili con il risultato di costringerle alla chiusura e assegnare le frequenze ai grandi network commerciali.

Nei prossimi giorni Radio Ciroma sarà impegnata in una campagna per la libertà di informazione e per la sopravvivenza della radiofonia locale.

Top