IRAN/NUCLEARE: SI ALLE ISPEZIONI INTERNAZIONALI

Dopo la visita della troika europa formata dal francese Dominique de Villepin, dal tedesco Joschka Fischer e dal britannico Jack Straw, la repubblica islamica ha deciso di consentire le ispezioni internazionali ai suoi siti nuclari e di sospendere i procedimenti di arricchimento dell’uranio. Un cambiamento importante da parte di Teheran e una vittoria politca dell’Europa

La risposta ufficiale dell’IAEA

Ascolta il parere dell’opinionista Bijan Zarmandili
A cura di amisfd

la risposta ufficiale dell’IAEA

Top