APPELLO DI 27 PILOTI ISRAELIANI CHE SI RIFIUTANO DI COMPIERE AZIONI SOPRA I TERRITORI PALESTINESI

Noi, veterani e piloti attivi che abbiamo servito e continuiamo a servire e ancora serviremo lo stato d’Israele per lunghe settimane ogni anno, ci opponiamo a eseguire ordini di attacco che sono illegali e immorali come quelli che lo Stato di Israele sta conducendo nei territori.
A cura di Noi che siamo statI cresciuti per amare lo Stato d’Israele e contribuire all’impresa sionista, rifiutiamo di prendere parte agli attacchi dell’Air Force sui centri della popolazione civile. Noi, che sentiamo l’esercito israeliano e l’Air Force come parte inalienabile di noi stessi, ci rifiutiamo di continuare a infliggere sofferenze ai civili innocenti.

“Queste azioni sono illegali e immorali, e sono il diretto risultato dell’occupazione in atto che sta corrompendo tutta la società israeliana. Il perpetrarsi dell’occupazione minerà fatalmente la sicurezza dello Stato di Israele e la sua forza morale.

“Noi che prestiamo servizio come piloti attivi, combattenti, dirigenti e istruttori della prossima generazione di piloti, da questo momento dichiariamo che continueremo a servire l’Esercito israeliano e l’Air Force solo per le missioni in difesa dello stato israeliano.

Firmato:
Brigadiere Generale Yiftah Spector, Colonnello Yigal Shohat,Colonnello Ran, Tenente Colonnello Yoel Piterberg, TenenteColonnellol David Yisraeli, Tenente Colonnello Adam Netzer, Tenente Colonnello Avner Ra’anan, Tenente Colonnello Gideon Shaham, Maggiore Haggai Tamir,Maggiore Amir Massad, Maggiore Gideon Dror, Maggiore David Marcus,Maggiore Professor Motti Peri, Maggiore Yotam, Maggiore Zeev Reshef,Maggiore Reuven, Capitano Assaf, Capitano Tomer, Capitano Ron, Capitano Yonatan, Capitano Allon, Capitano Amnon

Top