CAMERUN: sotto sigillo la radio Freedom FM

Il materiale della radio e’ sotto sequestro dal maggio 2003. Il direttore generale Pius Njawé ha intrapreso un’azione legale per ottenere la restituzione del materiale. Ma il tribunale di Douala deve ancora prendere una decisione.
A cura di amis Il Camerun ha recentemente approvato una nuova legislazione che apre le porte all’iniziativa privata nel settore audio-visivo. Ma il 23 maggio scorso, alla vigilia del lancio della nuova stazione radio Freedom FM, alcuni elementi del “Groupement mobile d’intervention” hanno posto dei sigilli all’emittente uimpedendo a tutti di entrare. Secondo il direttore della radio Pius Njawé, questa misura rischia di affondare definitivamente la nuova iniziativa editoriale considerato che la radio non ha piu’ entrate pubblicitarie e continua -allo stesso tempo- a pagare le spese fisse per il mantenimento dei locali e della frequenza..
Freedom FM fa parte del gruppo editoriale Le Messager. Il direttore Pius Njawé e’ stato gia’ imprigionato piu’ volte durante gli anni ’90 per avere criticato il regime del presidente Paul Biya

Top